skip to Main Content
Impianti Fotovoltaici: I Requisiti Per L’installazione

Impianti fotovoltaici: I requisiti per l’installazione

Ecco tutti i requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici

A nessuno piace pagare le salate – a volte salatissime – bollette elettriche

Allo stesso tempo, però, nessuno vuole fare completamente a meno di tutte le comodità garantite dagli elettrodomestici.

Con l’installazione di un impianto fotovoltaico potrai, non solo risparmiare la spesa in bolletta, ma generare energia elettrica proveniente dalla tua fonte rinnovabile.

 

 

 

I due principali motivi per i quali sempre più cittadini sono consapevoli della convenienza dei pannelli fotovoltaici sono il risparmio e la sostenibilità energetica.

Ma convengono davvero?

Quali sono, dunque, i requisiti per l’installazione dell’impianto fotovoltaico?

 

 

I pannelli fotovoltaici

I pannelli fotovoltaici, oggi come oggi, sono certamente i dispositivi migliori per creare in modo autonomo, sostenibile e conveniente la propria energia elettrica.

Ma per poterne veramente trarre dei vantaggi, è necessario rispettare tutti i requisiti di installazione.

Prima di investire i propri soldi nell’installazione di un impianto fotovoltaico domestico, dunque, è consigliabile controllare uno ad uno i punti che andremo ad elencare, così da essere certi di poter approfittare dei  benefici dell’energia solare per la generazione dell’energia elettrica.

 

 

I requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici: il consumo

Ancora prima di soffermarsi sulle caratteristiche del proprio tetto e di ciò che lo circonda, il primo dei requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici è da verificare seduti alla scrivania, calcolatrice da una parte e bollette elettriche dall’altra.

In altre parole è necessario calcolare se i propri consumi sono tali da spingere realmente verso un investimento a lungo termine come quello del fotovoltaico.

Facciamo un esempio:

Immaginiamo un appartamento in cui vive solamente una persona che rincasa solo la sera, e che di fatto usa la propria abitazione solamente per mangiare una cena veloce, e dormire, magari affidando il bucato alla lavanderia sotto casa.

In questo caso molto probabilmente i consumi sarebbero talmente bassi da non giustificare – almeno per ora – l’installazione di un impianto fotovoltaico.

Tra i requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici si parla solitamente di un consumo minimo annuale di 2200 – 2500 kWh.

Qual è la soluzione perfetta?

Stone Pine consiglia di installare un impianto che produca annualmente almeno quanto consuma l’abitazione; in alcuni casi è consigliabile sovra dimensionare l’impianto per poterlo adeguare ad un aumento del possibile fabbisogno energetico.

In linea generale va considerato che un impianto fotovoltaico domestico standard al Sud Italia produce (per kW installato) circa 1.500 kWh all’anno, mentre al Nord questa cifra scende a 1.200 kWh.

 

Lo spazio

Il requisito principale per l’installazione dell’impianto fotovoltaico è la necessità operativa di uno spazio sufficiente per l’installazione dei componenti.

Impianti fotovoltaici con potenza diversa occupano superfici diverse, ma in linea del tutto generale si può affermare che il più comune tra gli impianti  – ovvero quello da 3kWrichiede circa 15 metri quadrati di spazio per l’installazione dei pannelli solari.

Maggiore è l’efficienza del pannello, minore sarà lo spazio richiesto.

È importante tenere in considerazione che lo spazio è maggiore si hanno superfici piane.

In quanto in questi casi i pannelli vengono montati a file distanziate ed ancorati a dispositivi appositi che gli permettono la giusta inclinazione, evitando la sovrapposizione di ombre.

Attenzione alle ombre, di qualsiasi tipo

Ci sono due tipi di ombre che possono diminuire l’efficacia dei pannelli fotovoltaici:

  • quelle vicine, derivate ad esempio da camini e antenne,
  • quelle lontane, dovute ad alberi più alti della casa o ad altri edifici vicini

In ogni caso è necessario fare una verifica adeguata prima di installare un impianto, in modo tale da poter posizionare i pannelli in maniera ottimale.

 

L’orientamento dei pannelli solari

Nel caso in cui si parla di impianti fotovoltaici su tetti con superfici piane è possibile orientare i pannelli nella posizione migliore utilizzando solo i supporti di fissaggio.

In caso di tetti inclinati, tra i requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici rientra l’orientamento della falda del tetto.

È preferibile un orientamento verso Sud, anche se gli orientamenti intermedi compresi tra Est e Ovest non sono da scartare, seppur con rendimenti fino al 10% in meno.

Da escludere del tutto l’esposizione verso Nord.

 

Altri requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici

Tra gli altri requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici vi è l‘inclinazione dei pannelli solari, la quale deve essere compresa tra 0 e 45 gradi, con migliore efficienza posizionati a 30 gradi.

È necessario valutare, con l’aiuto di un esperto, i requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici fondamentali per una valutazione completa del proprio investimento.

 

Richiedi una consulenza senza impegno e diventa un pioniere dell’energia solare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top