skip to Main Content
Il Tuo Impianto Fotovoltaico è Efficiente?

Il tuo impianto fotovoltaico è efficiente?

In Italia un impianto fotovoltaico ben progettato e ben gestito dovrebbe produrre in media 1.368 kWh per kW installato, invece la produzione media del parco italiano è di soli 1.206 kWh/kW perché le installazioni sono spesso state fatte in fretta e non a regola d’arte.

Questo è quanto scrive il quotidiano online specializzato QualEnergia.it nel suo articolo, dove oltre 3,3 TWh sono stati sprecati per le scarse performance degli impianti fotovoltaici installati.

Come riconoscere un impianto che può produrre alte efficienze?

Innanzitutto bisogna precisare che il margine di efficienza di un impianto dipende dalla zona geografica.

Come potete notare nella figura sottostante c’è una media differente in ogni area del territorio italiano.

Mappa Solare italiana per impianti fotovoltaici

Mappa Solare italiana per impianti fotovoltaici

Per un impianto fotovoltaico di qualità è necessario:

  • Non ci siano ombreggiamenti sui moduli fotovoltaici

Un’ombra parziale sul modulo è sufficiente per ridurre notevolmente il suo rendimento. Al momento della progettazione di un impianto si deve quindi considerare la possibilità che altri stabili, alberi o i pannelli stessi possano provocare un ombreggiamento anche solo parziale della superficie fotovoltaica.

  •  I moduli fotovoltaici siano orientati in maniera corretta

Durante la progettazione dell’impianto fotovoltaico è fondamentale scegliere il lato del tetto su cui montare i pannelli. Dobbiamo quindi conoscere su quale lato c’è maggiore irraggiamento solare durante l’intera giornata in modo da avere la massima produzione d’energia possibile. Dato che i pannelli fotovoltaici sono più produttivi quando i raggi del sole sono perpendicolari alle loro superfici, l’orientamento sicuramente migliore è quello direttamente a SUD. Anche EST ed OVEST possono essere presi in considerazione, con una perdita di efficienza, per la diversa angolazione.

  • Il dimensionamento dei componenti come cavi, stringhe, interruttori e inverter sia fatto correttamente

solar-872591_1920

  • Installare componenti provenienti da produttori certificati e con una lunga esperienza sul mercato del fotovoltaico

La certificazione è necessaria per mantenere una qualità che rimanga nel tempo (garanzie). Ogni compontente viene analizzata e testata, prima di essere introdotta nel mercato, per fare in modo che l’intero impianto possa durare più anni possibile. Vedi la nostra sezione del sito dedicata alle performance.

  • L’installatore dell’impianto abbia già realizzato diversi altri impianti fotovoltaici
  • Avere un sistema di monitoraggio remoto

Il monitoraggio remoto è essenziale per valutare in tempo reale le performance del tuo impianto fotovoltaico (anche con i sistemi di accumulo Tesla Powerwall®), così puoi notare l’andamento dell’energia prodotta e consumata, tutto dal tuo smartphone o tablet.

 

Questi sono i pilastri fondamentali per un impianto di qualità, per qualsiasi altra curiosità, contatta il nostro ufficio tecnico, inviando una mail a info@stonepine.it

Iscriviti alla Newsletter Stone Pine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top